La Repubblica delle Donne
20 Ottobre 1998
Spartiti Addio
Fine dei vecchi, cari spartiti.  Nei teatri sinfonici di tutto il mondo arriva il leggio elettronico Brevettato dall'università di Fìrenze, Dipartimento di Sistemi e Informatica, coordinato dal Professor Paolo Nesi (e sostenuto dalla UE) consentirà ai musicisti di non seguire più la partitura sui consueti fogli pieni di annotazioni, bensì su piccoli monitor. Un display su cui le note scorrono in sincrono con l'esecuzione della musica, senza perdere la completa visione della pagina.